L’invito del Papa. Sanificare l’umanità può anche santificarla

L’invito del Papa. Sanificare l’umanità può anche santificarla

Per chi preghiamo, di solito? Se qualche società specializzata promuovesse un sondaggio di questo tipo, molte categorie, a cominciare dai nostri cari, figurerebbero nell’elenco. Ma non sarebbe probabilmente una sorpresa trovare all’ultimo posto (o forse addirittura fuori classifica) quelli che il Papa ieri, nella catechesi del mercoledì, ha chiamato «i più brutti peccatori, la gente più malvagia, i dirigenti più corrotti». In sostanza, quelli che nei film o nei romanzi definiamo come ‘i cattivi’ e che purtroppo non mancano nella vita reale a tutti i livelli…. continua a leggere l’articolo da Avvenire.it cliccando qui.

Condividi su:   Facebook Twitter Google
19 giugno 2020, luigi-clerici