Miss, mia Chiara Miss. «Ho perso una gamba, ma guadagnato forza e coraggio»

Miss, mia Chiara Miss. «Ho perso una gamba, ma guadagnato forza e coraggio»

Chiara Bordi ha 18 anni ed è appena arrivata terza al concorso nazionale di bellezza. A chi l’aveva insultata risponde soltanto «farei provare loro la mia protesi». Guarda il video

Non lo rimpiange, certo. Le fa ancora male. Ma in qualche modo ringrazia quel che le successe. Perché «mi ha cambiata tantissimo», perché «ho perso una gamba e ho guadagnato forza, coraggio e voglia di mettermi alla prova». Il momento più difficile non è stato l’incidente che a dodici anni le ha portato via la gamba sinistra, piuttosto «la terza amputazione. Non ce la facevo più. Volevo mollare. Appena uscita dalla sala operatoria strillavo e non nascondo che dicevo anche di voler morire».

Chiara Bordi è appena arrivata terza a “Miss Italia”. Ha diciotto anni, è di Tarquinia e gli insulti ricevuti (come «Ti votano perché sei storpia») non l’hanno turbata più di tanto: «A chi mi ha insultata farei provare la mia protesi un solo giorno».

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/chiarabordi9

Condividi su:   Facebook Twitter Google
27 settembre 2018, luigi-clerici